Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

La dea della Bellezza: mostra dell’Afrodite di Capua

Data:

15/11/2018


La dea della Bellezza: mostra dell’Afrodite di Capua

La bellezza può tutto. Essa affascina nel suo essere senza tempo attraverso la Venere di Capua ed arriva a vestire le forme dei corpi contemporanei.

Proveniente dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la Venere dell’antica Capua è una scultura marmorea romana ritrovata nel 1750 tra le rovine dell’Anfiteatro campano dell’antica Capua. Derivata da un originale bronzeo greco della fine del IV sec. a.C., la statua di Afrodite seminuda, con un ricco panneggio che copre la parte inferiore del corpo ed il volto ovale con labbra ben disegnate, sintetizza i canoni della bellezza classica, la grazia e la sensualità. In esposizione fino al 17 febbraio 2019.

Mostra realizzata in collaborazione con il Museo Archeologico Nazionale di Napoli ed il Ministero della Cultura argentino, nell'ambito dell'inziativa:

 

LA FORMA DELLA BELLEZZA

2000 anni di arte, cultura e industria del bello nel Golfo di Napoli

La bellezza e’ la qualita’ e la virtu’ piu’ percepibile dai nostri sensi. Appare ai nostri occhi e alla nostra anima.

Ispirati da una musa d’eccezione, la stessa Dea della Bellezza, l’Afrodite di Capua, vi invitiamo a conoscere come -nell’arte, nell’industria, nella danza, nella moda- i territori del Golfo di Napoli hanno declinato lungo un percorso di oltre 2000 anni la Forma della Bellezza.

E’ un percorso che a Buenos Aires si sviluppa lungo sentieri che si incrociano esaltando diverse espressioni della bellezza: il Gusto della tavola, i Maestri artigiani, il Movimento dei danzatori, le Parole degli attori e naturalmente, lei, Afrodite, dea della bellezza e capolavoro della scultura classica.

Informazioni

Data: Da Gio 15 Nov 2018 a Dom 17 Feb 2019

Ingresso : Libero


Luogo:

Museo Nacional de Bellas Artes, Av. del Libertador 1473, CABA

2005