Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Premi Nazionali per la traduzione 2020

 

Premi Nazionali per la traduzione 2020

I “Premi Nazionali per la Traduzione” rappresentano il riconoscimento dello Stato a favore di quanti si sono impegnati nella traduzione letteraria, attività insostituibile nel dialogo tra culture diverse.

I Premi vengono conferiti annualmente dal Ministro dei beni e delle attività culturali in base alla valutazione operata da una Commissione di esperti, nominata con decreto ministeriale, e sono destinati a traduttori, case editrici italiane e straniere che abbiano contribuito alla diffusione, grazie al loro elevato apporto professionale, alla diffusione della cultura italiana all’estero. I traduttori e le case editrici premiati ricevono, nel corso di una cerimonia di premiazione, la pergamena celebrativa e un concreto benefit economico (variabile a seconda della disponibilità di bilancio).

ANNO 2020

Bando di concorso per la concessione di Riconoscimenti per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero, istituito ai sensi della Legge 11 dicembre 2016 n. 232.

Per l’anno 2020 il MiBACT bandisce n. 10 (dieci) premi per traduzioni in lingua italiana e dall’italiano in lingue straniere, di:

opere letterarie in prosa e poesia;opere di critica letteraria, critica artistica, saggistica, ricerca scientifica;sceneggiature cinematografiche e teatrali.

Saranno valutate esclusivamente le opere edite alla data di entrata in vigore del bando.

Nella valutazione sarà data priorità alle traduzioni di opere che riguardino la vita e l’opera di Dante Alighieri o che presentino elementi di connessione con le commemorazioni per il settecentenario della morte dell’artista.

Possono presentare domanda singoli traduttori, case editrici, case di produzione cinematografica e teatrale di nazionalità italiana o straniera.

I candidati dovranno presentare domanda di partecipazione al "Ministero per i beni e le attività culturali - Direzione Generale Biblioteche e diritto d’autore, Via Michele Mercati 4, 00197 Roma" entro il 25 maggio 2020.

Tutta la documentazione, comprese le copie cartacee e digitali delle opere, dovrà essere consegnata in un unico plico, secondo le modalità specificate nel bando.

Il bando ed i relativi allegati potranno essere consultati e scaricati tramite i seguenti link:

D.D.G. n. 124 del 26/02/2020 recante "Bando di concorso per la concessione di Riconoscimenti per le traduzioni da finanziare con il Fondo per il potenziamento della cultura e della lingua italiana all’estero – anno 2020" (pdf)

ALLEGATO A (word)

 

ANNO 2019

La Commissione, composta da rappresentanti dell’Amministrazione, dalle associazioni di categoria (traduttori, interpreti e doppiatori) e da esperti di varie discipline linguistiche, perviene all’unanimità alla decisione finale assegnando quattro “Premi Maggiori” e quattro “Premi Speciali”.

I Premi, suddivisi in Maggiori e Speciali, da conferire come riconoscimento per elevati apporti culturali nell’ambito dell’attività di traduzione e dell’editoria, sia in lingua italiana che in lingua straniera. Gli eventuali candidati hanno l’opportunità di acquisire un premio economico che ammonta a diecimila euro per ciascuno dei Premi maggiori e a ottomilacinquecento euro per ciascuno dei Premi speciali.

Per ogni informazione i richiedenti potranno rivolgersi alla Segreteria dei Premi Nazionali per la Traduzione - Ministero per i Beni e le Attività Culturali - Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali - Servizio II - Via Michele Mercati, 4 - 00197 ROMA
Tel: 06/67235084
Mail: andrea.sabatini@beniculturali.it

Scarica la Circolare con le condizioni di questo Premio


2036