Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Mostra "Design Italiano. La bellezza del quotidiano fra Italia e Argentina", al MNAD (23/09-23/01).

Data:

23/09/2022


Mostra

Design Italiano. La bellezza del quotidiano fra Italia e Argentina

A cura di Silvana Annicchiarico

Allestimento Bruno Morello

 

La mostra Design Italiano. La bellezza del quotidiano fra Italia e Argentina, promossa dall’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires, che si terrà al Museo Nacional de Arte Decorativo a Buenos Aires dal 23 settembre al 23 gennaio 2023, presenta alcuni degli oggetti più significativi e rappresentativi della storia del design italiano dal dopoguerra a oggi, con l’intento di testimoniare la qualità di un lavoro di ricerca, di progettazione e di sperimentazione che è specifico dei designer e delle aziende italiane. Si può visitare da mercoledì a domenica, dalle 13 alle 19 ore

La curatela è stata affidata a Silvana Annicchiarico, che del design italiano ed internazionale è una delle maggiori esperte, con l’obiettivo di fornire uno spaccato essenziale e sufficientemente articolato delle principali linee evolutive che hanno caratterizzato la storia del design italiano dal 1945 ai giorni nostri.

I materiali sono stati ordinati cronologicamente, in modo da rappresentare tutte le grandi fasi della storia italiana contemporanea:

45-63 Il dopoguerra, la ricostruzione e il boom economico

64-72 la democrazia oggettuale e i feticci del consumo

73-83 la crisi e la comunicazione delle emozioni

84-98 dopo la modernità

98-2022 il nuovo millennio e il design come professione di massa

Sono stati scelti 58 oggetti che per l’originalità del progetto, per l’innovatività delle tecnologie o dei materiali e per la capacità di cogliere e rappresentare il gusto e la cultura di una determinata epoca, costituiscono non solo alcuni dei risultati più significativi nella ricerca del design italiano, ma testimoniano anche di come il design abbia incarnato, nell’Italia del secondo Novecento, il sogno democratico di portare la bellezza nella vita di tutti. Molti di questi oggetti si apprezzano oggi non solo per il loro valore funzionale, ma anche per la loro capacità di comunicare, di condensare, aggregare e distribuire le emozioni individuali e quelle collettive.

Le icone del design italiano saranno collocate in mostra in uno stretto dialogo con alcuni dei capisaldi del design argentino, 20 pezzi provenienti dalla collezione permanente del Museo de Arte Moderno de Buenos Aires, in modo che il visitatore possa cogliere direttamente le affinità e le differenze, oltre che le evoluzioni e le trasformazioni, di alcune tipologie di oggetti o di arredi nelle due differenti culture, chiamate a confrontarsi per il tramite degli artefatti che popolano la vita quotidiana.

Accompagna la mostra un grande catalogo che presenta, oltre ai pezzi esposti, un’ulteriore selezione di oggetti rappresentativi del design italiano, facendone di fatto un libro sulla storia di una via italiana alla modernità’.

Sfoglia il catalogo QUI. 

 

Silvana Annicchiarico

Architetto, curatrice di mostre in Italia e all’estero, conferenziere, svolge attività di critica e di ricerca. E’ membro del Comitato tecnico-scientifico per i musei e l’economia della cultura del MiBAC. Docente all’Università Isia, collabora con il Ministero degli Affari Esteri, collabora con La Repubblica e Domus. Dal 1998 è stata Conservatore della Collezione Permanente del Design Italiano della Triennale di Milano e dal 2007 al 2018 è stata Direttore del Triennale Design Museum di Milano.

 

Informazioni

Data: Da Ven 23 Set 2022 a Dom 29 Gen 2023

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura de Buenos Aires, MNAD

Ingresso : Libero


Luogo:

Museo Nacional de Arte Decorativo, Av. del Libertador 1902, CABA

2572