Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

BIM 2022: #IORESTOACASA di Anto Milotta

Data:

10/11/2022


BIM 2022: #IORESTOACASA di Anto Milotta

L'Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires presenta, nell'ambito della VI edizione della Biennale dell'Immagine in Movimento (BIM), l'opera di Anto Milotta, #IORESTOACASA. L'artista viaggerà appositamente per accompagnare la presentazione dell'opera.

  • Il progetto

Il titolo del progetto s’ispira all’hashtag diffusosi in Italia all’inizio della quarantena imposta per prevenire e contenere la diffusione del COVID-19. Costretto dentro le mura domestiche tra marzo e maggio 2020, l’artista ha avuto l’occasione di analizzare l’enorme archivio di Villa Martini, la casa in cui vive con sua moglie da circa cinque anni. Dal 2015 hanno iniziato ad accumulare e ordinare ogni tipo di materiale riconducibile alla storia dei Martini, l’unica famiglia che qui ha vissuto prima di loro. Fotografie, diari, libri, lettere, certificati e altro sono diventati i reperti di memorie perdute. Come archeologi, hanno scavato nelle vite dei componenti di questa famiglia e hanno trasformato le memorie di questi ultimi nella loro letteratura, nei loro fotoromanzi e album familiari. Un’esplorazione che li ha trasportati in un altro tempo, pur restando negli stessi spazi, in cui si sono sovrapposte le storie delle rispettive famiglie. Il film d’artista che sarà realizzato metterà in relazione materiale d’archivio e nuove produzioni audio-visive analogiche e digitali. L’archivio diventa una metafora per raccontare sé stessi attraverso oggetti e documenti; mentre i personaggi che l’hanno generato diventano i compagni di un viaggio a ritroso, in quell’Italia che dal Risorgimento a oggi, ha subito un profondo mutamento identitario.

  • L’artista

Anto Milotta, Alcamo (TP) 1984, vive e lavora a Genova. E' artista visivo e ricercatore, attualmente dottorando nel curriculum di Migrazioni e Processi Interculturali presso l’Università degli Studi di Genova – Laboratorio di Sociologia Visuale. La sua ricerca abbraccia tematiche intime e sociali, volte a scandagliare le forze invisibili che animano e determinano il presente. Le installazioni, le immagini in movimento e il suono sono tra i medium più costanti della sua produzione. Ha studiato arti visive in diverse accademie specializzandosi nel 2020 nell’Università IUAV di Venezia in Movies – Moving Images Arts. Le sue opere sono presenti in diverse collezioni museali e ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero.

https://vimeo.com/antomilotta

 

 

Informazioni

Data: Da Gio 10 Nov 2022 a Lun 5 Dic 2022

Organizzato da : Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires

In collaborazione con : UNTREF

Ingresso : Libero


Luogo:

Museo de los Inmigrantes, Av. Antártida Argentina S/N, CABA.

2583